Logo
IT | EN | FR | DE
Vai ai contenuti
DPP - antifurto perimetrale
Soluzioni > Protezioni Perimetrali > Protezioni Invisibili
DPP - Sistema a doppia tecnologia con identificazione del punto di attraversamento
Analizzattore Interrato
FUNZIONAMENTO
Rileva variazioni volumetriche generate nel campo elettromagnetico e cambiamenti di pressione sulla superficie del terreno causati da corsa, camminate, salti, etc. sfruttando, al tempo stesso, anche la tecnologia Cross Point, tramite la quale riesce a fornire la precisione del punto di intrusione.

LOCATION
Installabile sotto qualsiasi superficie (sabbia, erba, ghiaia, auto bloccanti, asfalto, etc.)

LUNGHEZZA
Da 20m a 200m (Stand Alone) / 12.8 Km (Multiplex). La zona di rilevamento è larga circa da 1.5m a 3.0m

ZONE DI ALLARME
Un massimo di 2 zone (Stand Alone), 20 zone per 200m (Multiplex)

VANTAGGI
Invisibile, combina i vantaggi del sistema attivo RFC e del sistema passivo GPS. DPP ha il più alto tasso di rilevamento e il più basso FAR (False Alarm Rate), sfruttando, al tempo stesso, anche la tecnologia Cross Point, tramite la quale riesce a fornire la precisione del punto di intrusione.

PANORAMICA
DPP®, Dual-Technology Perimeter Position System, è un sistema a doppia tecnologia che nasce dall’unione di due sistemi invisibili: PPS™ che rileva la differenza di pressione con identificazione del punto di attraversamento e RFC™ che rileva la variazione del campo elettromagnetico. Questo sistema, tramite l’utilizzo di un microprocessore DSP consente di effettuare un numero elevato di elaborazioni dei segnali ricevuto in un tempo molto breve.
Le variazioni di pressione ed elettromagnetiche, generano dei segnali che, opportunamente processati ed analizzati, permettono di determinare le condizioni di allarme del sistema. Le segnalazioni di allarme così ottenute vengono inviate al centro di controllo.
Il sistema è modulare e permette la protezione di perimetri molto estesi. Può generare l’evento di allarme sia quando la segnalazione proviene separatamente dalle due tecnologie (OR) sia solo quando la rilevazione proviene da entrambi i sensori (AND).

VERSIONI
DPP® è disponibile in versione Stand-Alone, per una protezione massima per sistema di 200 m ed in versione Multiplex per una protezione massima di 12,8 Km con una singola unità MIND™ (unità di controllo perimetrale). L’architettura consente il collegamento di massimo 64 unità di controllo perimetrale.

FUNZIONAMENTO
DPP® sfrutta il funzionamento di due tecnologie gestendone le principali caratteristiche in base al tipo di installazione: PPS™ e RFC™. PPS™ rileva la pressione che persone o cose esercitano sul terreno passando sopra l’area sensibilizzata. RFC™ rileva le variazioni di campo elettromagnetico generate da persone o cose che attraversano la zona sensibile; effettua quindi un confronto tra l’energia a radiofrequenza trasmessa e quella ricevuta. I segnali così ottenuti dai due sensori vengono inviati all’analizzatore che li analizza e comunica all’unità di controllo le relative segnalazioni di preallarme o allarme sistema.

PPS™ si basa sul rilevamento della differenza di pressione. I tubi, posati ed interrati lungo il perimetro da proteggere, vengono riempiti con un liquido che ne permette il funzionamento anche a basse temperature (antigelo), e vengono poi opportunamente pressurizzati. Un eventuale attraversamento della fascia sensibile genera uno scompenso di pressione tra i tubi, che viene rilevato da un apposito trasduttore. Il segnale così ottenuto viene inviato all’analizzatore che lo analizza e lo traduce in segnalazioni di preallarme o allarme, e per mezzo della Cross Technology viene dichiarata la posizione esatta dell’intrusione.

La possibilità di tarare la sensibilità di ogni singola tratta di ciascun sistema, consente al sistema di adattarsi in maniera ottimale alle caratteristiche proprie di ciascuna installazione.

CARATTERISTICHE
- Identificazione del punto di attraversamento (Cross Point)
- Elaborazione dei segnali nel dominio del tempo.
- Elaborazione dei segnali nel dominio della frequenza.
- Elaborazioni di tipo combinato tempo-frequenza.
- Utilizzo di maschere per caratterizzare e riconoscere le segnalazioni rilevate dai sensori.
- Rilevazione dei livelli di energia dei segnali (analisi spettrale).
- Catalogazioni per categorie delle matrici di energia dei segnali.
- Disponibilità di 8 ingressi locali e 8 uscite relè (versione interrata).
- Registrazioni locali.
- Autotaratura.


     

     

About GPS Standard | Etica | Ambiente | Contact Us | Lavora con noi | Privacy | Cookie Policy | Mappa del sito | (+39) 0125-968611 | info@gps-standard.com

P.IVA IT00473450070 | Cod.Fiscale e R. I. (AO) 00473450070 | REA Aosta n.43618 | Cap Sociale € 750.000,00 int. versato            

Torna ai contenuti